In Italia non ci sono solo giornalisti che fanno titoli incommentabili come quello di Libero di oggi, ma c’è anche chi fa bene il proprio mestiere e che fa domande di interesse generale. Daniele Piervincenzi ha chiesto a Roberto Spada, di una nota famiglia criminale di Ostia, se davvero sostenesse CasaPound. Il solo fatto di aver posto questo interrogativo lo ha portato alla frattura del setto nasale e ad un’aggressione che fa ancora più impressione perché fatta tranquillamente davanti alle telecamere della Rai, come se ci fosse un generale senso di impunità.
Spero che Spada paghi per ciò che ha fatto. Auguro a Daniele una pronta guarigione ed esprimo la solidarietà, a nome mio e di tutto il Partito Democratico, alla redazione del programma Nemo.

https://video.repubblica.it/…/voto-ostia-rob…/289165/289774…