Da oggi per tanti giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia c’è un’opportunità in più per fare #impresa.
Su iniziativa del Governo nasce infatti #RestoalSud, l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali per i giovani del nostro#Mezzogiorno.
Una misura concreta, che permette ai tanti ragazzi del #Sud di poter realizzare, in molti casi, il sogno della propria vita: fare impresa senza dover abbandonare la terra dove sono nati.
Per questi ragazzi abbiamo previsto la possibilità di presentare un progetto e richiedere un finanziamento che può variare da un massimo di 50 mila euro (se presentato da un solo soggetto) ad un massimo di 200 mila euro (se presentato da più soggetti).
Il 35% di questo finanziamento è a fondo perduto, mentre il restante 65% (restituibile in 8 anni) è “garantito” dallo Stato.
Contribuire a far ripartire il Sud vuol dire dare una risposta concreta non solo all’Italia intera, ma anche a migliaia di giovani e alle tante famiglie che hanno il diritto di vivere in un tessuto economico e sociale migliore restando nei meravigliosi luoghi dove sono nati e cresciuti.

Per maggiori info su #RestoalSud, leggi qui: http://www.invitalia.it/site/new/home/chi-siamo/area-media/notizie-e-comunicati-stampa/resto-al-sud-consigli-per-presentare-domanda.html